App, smartphone, tablet Android

 


Android pronto anche per il Boeing 787 (video)

Posted 19 settembre 2011 by gbon in Android

Pronto ad essere utilizzato per i servivi di IFE (In-Flight Entertainment) sull’ultimo nato di casa Boeing, il 787 Dreamliner. Con schermi controllati a distanza …



La Boeing sta procedendo alle ultime rifiniture del suo modello di punta, il 787 Dreamliner, ed è pronta a installare sistemi di intrattenimento in volo basati su Android
Come noto, la battaglia fra i costruttori di aerei Boeing e Airbus si combatte sia sui nuovi modelli che sulle dotazioni interne. Airnus ha puntato tutto sull’A380 (l’aeroplanone a due piani) e su una rivisitazione dell’A320 (un aereo per le tratte brevi, una sorta di autobus dei cieli). Boeing invece conta sul nuovo modello B787 Dreamliner, non più capiente dei modelli precedenti in quanto a passeggeri, ma costruito con materiali molto leggeri, e pertanto in grado di avere grandi riduzioni nei consumi.

Secondo quanto ha dichiarato Mark Larson, un ingegnere della Boeing specializzato proprio per il Dreamliner, tutti i 787 attualmente in produzione saranno dotati di server e touchscreen basati su Android.

La Panasonic, che si occupa della realizzazione del sistema di intrattenimento a bordo, ha già realizzato i primi touchscreen Android e li ha fatti certificare per il 787. per tutte le classi (dall’economica alla prima classe). Si tratta di schermi con dimensione variabile fra 7 e 17 pollici.

Un problema si è avuto con i grandi schermi per la prima classe e la business: non saranno touchscreen, a causa della distanza che intercorre fra il sedile del passeggero e lo schermo. Dovrebbe però essere possibile controllarli a distanza con i gesti della mano.

I nuovi schermi srannno visibili da angolazioni più mpie rispetto a quelli tradizionali e avranno una monore riflessione alla luce ambientale.

La scelta di Android da parte di Boeing crea una situazione che non ha precedenti nell’industria aeronautica, spiazzando concorrenti come Microsoft e Apple. Infatti tradizionalmente gli acquirenti di un aereo installano a bordo i sedili e i sistemi di intrattenimento a bordo che preferiscono. Per il 787, invece, sarà Boeing a proporre una serie di soluzioni predefinite e certificate. Al momento le uniche due soluzioni sono offerte da Panasonic e Thales, ed entrambe queste società hanno scelto Android. Si tratta di un mercato molto importante, se si pensa che un 787 costa oltre 210 milioni di dollari, e la Boeing ha già oggi ordini per 800 unità. Tutti i sedili del Dreamliner sono inoltre corredati di presa elettrica e porta USB.

A corredo di queste informazioni, vi proponiamo due video.

Il primo è direttamente sul sito della Boeing, a questa pagina,  e mostra un test in volo con oltre 200 dipendenti della Boeing che hanno utilizzato i sistemi di intrattenimento a bordo cercando di stressarli (tutti a vedere lo stesso film, o a giocare contemporaneamente).

Il secondo invece è un filmato dedicato interamente al 787. Eccolo.

 

via


About the Author

gbon

Gbon è appassionato di tecnologia, ormai da parecchio tempo. Il suo primo PC è stato un Vic 20, e poi, a seguire, tanti altri. Il primo device mobile invece è stato un Palm m505, l'ultimo un tablet Android. Ha conoscenze di programmazione in linguaggi ormai morti (chi si ricorda di GW Basic o Turbo Pascal?); attualmente programma per iPhone e Android.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi