App, smartphone, tablet Android

 


Google Voice Search ora impara le nostre inflessioni

Posted 15 dicembre 2010 by admin in Applicazioni

Google Voice Search si aggiorna, per ora solo nella versione inglese: si adatta all’accento ed ai dialetti.

Google Voice Search vuole impedire qualsiasi scusa per non usarlo: d’ora in poi è in grado di riconoscere anche i comandi vocali impartiti in dialetto, e comunque con accento non impeccabile.

Il merito va alla nuova funzione “personalized recognition“, attraverso la quale il programma si adegua al nostro linguaggio, imparandolo.
Il bagaglio lessicale acquisito – e qui sta il bello – non viene salvato in locale sullo smartphone Android, ma viene immagazzinato presso il proprio account di Google. In questo modo il database di inflessioni, accenti e parole dialettali potrà facilmente essere utilizzato su altri smartphone, purché siano basati su Android.

Purtroppo al momento Google Voice Search nella nuova versione è disponibile soltanto nella lingua inglese, e solo per gli utenti statunitensi. Tra i requisiti minimi c’è la versione Froyo, alias 2.2, di Android.

Siccome male non può fare, guardiamo Google Voice Search implementato in uno smartphone Android Sony Ericsson e, soprattutto, presentato da Maria Sharapova.

via


About the Author

admin


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi