App, smartphone, tablet Android

 


GPS Care: come tenere sotto controllo la posizione di figli, anziani, dipendenti (e fidanzate)

Posted 31 ottobre 2010 by gbon in Applicazioni

L’idea alla base di GPS Care è semplicissima: dove è il mio smartphone Android? La soluzione è altrettanto semplice. Basta installare, appunto, GPS Care, attivare la connessione dati e il ricevitore GPS, e ogni tanto il programma invia a un server centrale una mail con la posizione. Collegandosi al sito web di GPS Care, è possibile immediatamete visualizzare la posizione in cui si trova lo smartphone.

Le applicazioni sono infinite. Possiamo dare alla baby-sitter un telefonino, avendo così la possibilità di verificare se è stata effettivamente al parco con i bambini; oppure a un dipendente che fa le consegne, per capire se effettivamente è andato dove gli avevamo chiesto; o a un anziano, per essere sicuri che non si perda nella grande città o nel bosco. Ovviamente GPS Care si presta anche ad applicazioni meno, diciamo così, trasparenti: ad esempio potremmo regalare uno smartphone alla fidanzata, per ricevere informazioni sui suoi sposamenti durante la giornata.

I servizi di base di GPS Care (che consistono sostanzialmnete nella trasmissione saltuaria della posizione) sono gratuiti. A pagamento (per 36 dollari all’anno) sono invece i servizi professionali, che prevedono un vero e proprio tracking della posizione e inviano una segnalazione quando si è in prossimità di zone non autorizzate (una discoteca nel caso dei figli?).

Attualmente GPS Care è disponibile solo per Android, ma è previsto il rilascio per iPhone, Blackberry e Symbian. La versione demo, che consente l’accesso alle funzioni di base, è scaricabile da android.pdassi.it.


About the Author

gbon

Gbon è appassionato di tecnologia, ormai da parecchio tempo. Il suo primo PC è stato un Vic 20, e poi, a seguire, tanti altri. Il primo device mobile invece è stato un Palm m505, l'ultimo un tablet Android. Ha conoscenze di programmazione in linguaggi ormai morti (chi si ricorda di GW Basic o Turbo Pascal?); attualmente programma per iPhone e Android.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi